4321 visitatori in 24 ore
 217 visitatori online adesso





Stampa il tuo libro



Gesuino Curreli

Gesuino Curreli

Sono nato in Sardegna e ci vivo, nella Barbagia, cuore antico dell'interno dell'isola, dove ci sono i monti.... ... (continua)


Gesuino Curreli

Gesuino Curreli
 Le sue poesie

La prima poesia pubblicata:
 
Il pettirosso (22/11/2008)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Tra passato e futuro (21/05/2018)

Gesuino Curreli vi propone:
 Di te conobbi (19/09/2013)

La poesia più letta:
 
Passano gli anni (21/12/2008, 8931 letture)

Leggi la biografia di Gesuino Curreli!

Leggi i 522 commenti di Gesuino Curreli


Autore del giorno
 il giorno 18/01/2011
 il giorno 28/12/2010
 il giorno 01/05/2010
 il giorno 13/12/2009
 il giorno 04/09/2009
 il giorno 06/05/2009
 il giorno 27/01/2009

Autore della settimana
 settimana dal 07/09/2015 al 13/09/2015.
 settimana dal 05/09/2011 al 11/09/2011.
 settimana dal 11/04/2011 al 17/04/2011.

Seguici su:




Ti piace come scrive poesie Gesuino Curreli? Allora clicca su questo pulsante per condividere su Google+.

Cerca la poesia:



Gesuino Curreli in rete:
Invia un messaggio privato a Gesuino Curreli.


Gesuino Curreli pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com

Aquilonefelice.it AquiloneFelice.it




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

Tutte le fiabe

Le fiabe, scritte in una prosa svelta, semplificata al massimo, ricche di ritornelli, cadenze e cantilene rimangono (leggi...)
€ 0,99


Questa poesia è pubblicata anche nel sito RimeScelte

Gesuino Curreli

Il pettirosso

Impressioni
Sul filare del vigneto
vola il pettirosso e non canta,
si agita e pare che danzi
in mezzo al rossore
delle foglie.
Pare inquieto e canta
perché tutto gli è concesso
anche la sfida al suo rivale
che digrigna e morde
ma non sale nel cielo
le solari scale del vento.

Salta, danza, salta e squilla
il canto che arriva al do
col petto suo vermiglio,
degno tenore d'autunno
che spolvera l'acuto
oltre l'ocra e la ruggine di foglie.
Così mentre la vigna e il bosco
si sveste e si scolora
questo impettito interprete
sfida la più sonora nota
del canto classico
che tinge l'alba e l'ora
quando il mistero vola
e tende le sue braccia
al buio che verrà.

E il canto si perpetua
come stagione antica,
come la sfida ardita che sa non perderà.
Perché non cade il canto
dal pentagramma spento,
perché ogni nota genera
il giusto suo sgomento,
che sia di primavera quando
la foglia nasce, o sia d'autunno
asprigno, quando bianco e vermiglio
tingono arbusti e foglie
e il gregge il passo mesto
volge alle paglie calde
e pensa che ben presto
saranno il suo giaciglio.

S'allontana la sera
e il pettirosso canta
come se primavera fosse poco più in la,
ma non ostenta il canto:
sa che non c'è platea
se non quella marea di ruggine, giallastra,
canta e non da spettacolo,
canta, non piange e canta, non pensa all'aldilà.

Gesuino Curreli 22/11/2008 01:32| 1| 5092

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.


 
Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«E' il canto del poeta che si unisce a quello del pettirosso divenendo canto univoco, delicato e malinconico... come se primavera fosse più in là!»
Mario Bugli (13/12/2009) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:
Non ci sono messaggi in bacheca.

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Impressioni
Prima dell'alba
Voglio la notte blu
Amapola
Autunno, grazie...!
Io scrivo poesie
Ricordo... ergo sum!
Pomeriggio al mare
Fra noi è sceso il silenzio
Invocazione a San Lorenzo
Senza titolo
E' lunga la sera
Il pettirosso

Tutte le poesie





Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2018 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it